Enrico Zamagni

I moderni sistemi distribuiti sono sistemi "situati", immersi nell'ambiente in cui vengono "deployed". I linguaggi per governare tali sistemi devono pertanto garantire la capacità di rilevare l'ambiente, e di reagire ai cambiamenti. In particolare, devono essere linguaggi event-driven immersi nel continuum spazio-temporale. Questa tesi prende il linguaggio ReSpecT e lo estende verso un modello di "situatedness" spaziale, introducento una struttura topologica generale, ed estendendo il linguaggio e la sua sintassi per catturare eventi di tipo topologico. Oltre agli aspetti teorici e tecnologici, la tesi affronta anche casi di studio in scenari di tipo mobile e robotico.
    

Thesis Data

2008 © aliCE Research Group @ DEIS, Alma Mater Studiorum-Università di Bologna
0.2