Il corso, nella forma di atività didattica in laboratorio, ha l'obiettivo di fornire conoscenze avanzate sull’utilizzo di strumenti cross-platform per la realizzazione di applicativi mobili.

Outline: Definizione degli obiettivi, introduzione al motore tuProlog, introduzione alle principali problematiche della programmazione cross-platform. Presentazione degli strumenti RoboVM/BugVM ed esempi di programmazione cross-platform. RoboVM: presentazione RoboVM, possibili metodologie di programmazione, approfondimento su Objective-C bridge API e AOT Compilation. Bindings per API native iOS. Realizzazione di applicazioni di esempio. Confronto RoboVM/BugVM. tuProlog & RoboVM: fattibilità di app cross-platform. Realizzazione di un prototipo e testing. RoboVM vs BugVM: similitudini e differenze, come convertire un progetto RoboVM in un progetto BugVM e viceversa. LPaaS on iOS: il caso "logic programming as a service" in iOS. Requisiti, analisi di fattibilità, realizzazione, demo LPaaS WatchKit: le API iOS per apple Watch. Possibili metodologie per la realizzazione di una applicazione con estensione apple Watch. Realizzazione di un prototipo. RoboVM: configurazioni avanzate e Java Reflection. Limiti degli approcci AOT. Progetto e sviluppo di una piccola libreria tuProlog per servizi telefonici iOS Limiti degli approcci cross-platform Xamarin vs RoboVM: panoramica su Xamarin e IKVM, criticità di un approccio Xamarin+IKVM per il porting del motore tuProlog su iOS.

Tags:
    

Corso

Metodi e strumenti per la realizzazione di applicazioni cross-platform

— a.a.

2016/2017

— livello

Laurea Magistrale

— lingua di insegnamento

wit.gif

Docenti

— professore/ssa

Alberto Sita

Contesto

— università

Alma Mater Studiorum-Università di Bologna

— campus

Bologna

— dipartimento / facoltà / scuola

DISI

— corso di laurea magistrale

Partita IVA: 01131710376 - Copyright © 2008-2021 APICe@DISI Research Group - PRIVACY