Courses » Appf1314

Thesis Preparatory Activity (2013/2014)

Teachers

This course is meant to introduce the most advanced research issues in the areas of Informatics and ICT technologies. In this context, students are called to experiment by developing an individual project of their choice, possibly introducing them to the topics for their final thesis.

Calendar

  • Transcodifica e adattamento di contenuti Web sulla base del contesto e di esigenze specifiche dell’utente, Silvia Mirri (4/3/2014, h. 9-11, Room C, via Sacchi 3, Cesena)
    Abstract: Nell’ambito di questo seminario saranno introdotti diversi argomenti di ricerca: la modellazione/profilazione dell’utente (considerando anche il dispositivo utilizzato e il contesto d’uso), le architetture e i meccanismi più diffusi di content transcoding, le problematiche di adattamento dei media ricchi, le caratteristiche degli ipertesti che possono condizionare la capacità di fruizione degli utenti. Il seminario vuole illustrare alcuni progetti di ricerca che vedono coinvolti tutti questi temi.
  • “Ma… è legale?” Il diritto dell'informatica per gli ingegneri, Claudia Cevenini (11/3/2014, h. 9-11, Room C, via Sacchi 3, Cesena)
    Abstract: L'ingegnere dell'informazione deve spesso affrontare progetti complessi: ferratissimo sulle tecnologie, può trovarsi in difficoltà quando si tratta di conoscere e capire le norme giuridiche applicabili alle sue attività. In assenza di solide basi, la sovrabbondanza di informazioni disponibili on-line può generare più confusione che certezze. Molti vincoli sono spesso ignoti: si rischia di sbagliare e incorrere in sanzioni anche in piena buona fede; d'altro canto, conoscere il diritto consente di valorizzare il frutto del proprio lavoro, attraverso adeguate modalità di tutela. Il seminario si propone di delineare uno schema di riferimento sulle principali regole dell'ICT: proprietà intellettuale e brevetti, privacy, servizi on-line, firme digitali, reati informatici, ecc.
  • Deployment automatico di applicazioni Cloud, Gianluigi Zavattaro (21/3/2014, h. 11-13, Room C, via Sacchi 3, Cesena)
    Abstract: Il Cloud computing, grazie alla possibilita' di acquisire risorse hardware virtualizzate, offre la possibilita' di realizzare sofisticate applicazioni basate su componenti software interoperabli impiegando una frazione dei costi e del tempo richiesti utilizzando approcci tradizionali. Per sfruttare al meglio queste nuove potenzialita' e' pero' necessario sviluppare nuovi strumenti che supportino in modo automatico il deployment, la configurazione e l'eventuale riconfigurazione di tali applicazioni. Nel seminario verranno brevemente introdotte alcune delle tecnologie attualmente disponibili per il deployment automatico di tali applicazioni, alcuni prototipi ancora a livello sperimentale, e si elencheranno alcuni problemi aperti come possibili spunti per tesi di ricerca.
  • Hierarchical Topic Independent Text Classification, Giacomo Domeniconi, Gianluca Moro (28/3/2014, h. 11-13, Room C, via Sacchi 3, Cesena)
    Sommario: Most effective methods in text classification train classifiers directly from documents whose features are represented via bags of words or variants thereof. This kind of classifiers is basically defined on some recurring words, i.e. terms, and on their correlations inferred from the set of topics according to which the training documents are grouped; hence the classification capability of new documents is inherently restricted to terms and topics included in the training set. With topic independent text classification, we refer to the possibility of discovering the main topic of new documents independently from the terms, the documents and the topics themselves included in the training set. In this seminar, after presenting the most relevant literature approaches, we introduce a novel method capable of potentially learning fully topic independent classifiers. The method has been tested on several hierarchical corpora, i.e. text data sets organized according to taxonomies of topics. The idea is in some way inspired by the language theory of Chomsky, according to which there are innate universal linguistic rules common to all languages and hence, we think, also independent from the domain of discourse. In essence, our experiments lead to conjectures that there exist deep universal linguistic rules that, once harnessed, even partially, allow to stochastically recognize semantic relationships in text independently from the treated topic and from the used terms. For instance the method allow to establish whether a document treats the same or a more or less specific topic of another document or of a class of them, even if the learned classifier ignores both their topic and terms, namely both are excluded from the training set.
  • Cloud, lo stato dell'arte di un ambito in continua mutazione, Matteo Cecchini/T-consulting (14/5/2014, h. 16-18, Room C, via Sacchi 3, Cesena)
    Sommario: Il mondo dei servizi Cloud sta mutando ad un ritmo estremamente rapido sia in ambito B2C che B2B; nuove esigenze del mercato ed ambiti applicativi stanno nascendo. Verranno approfondite queste evoluzioni con una particolare attenzione a quelli che sono le maggiori opportunità per il mercato italiano considerando lo stato dell'arte della tecnologia e dei servizi proposti.
  • Agent and Multi-Agent Programming: Technologies and Applications, Alessandro Ricci (28/5/2014, h. 16:30-18, Room C, via Sacchi 3, Cesena)
    Sommario: The seminar provides an overview about agent and multi-agent programming — languages, frameworks, technologies — and their application to some relevant application domains.