Missione CRIAD

Il Centro di Ricerche e studi per l’Informatica Applicata alla Didattica si pone i seguenti obiettivi:

  • creare una cultura informatica, diffondendo la conoscenza e l’utilizzo delle tecnologie dell’informazione;
  • contribuire allo sviluppo del pensiero computazionale nelle scuole di qualsiasi grado;
  • promuovere e organizzare attività formative rivolte a studenti, lavoratori, professionisti o comunque a tutti coloro che necessitano di competenze informatiche nell’ambito della propria attività di studio, di lavoro o nel tempo libero;
  • organizzare convegni e seminari riguardanti l’Information and Communication Technology;
  • svolgere attività di ricerca, valutazione e sperimentazione di software didattico e utilizzo dell’informatica nella didattica;
  • realizzare prodotti multimediali in collaborazione con enti pubblici e privati collegati a progetti ed attività realizzati nel territorio romagnolo.

Il CRIAD si propone come punto di riferimento per il sistema scolastico locale relativamente alla diffusione del pensiero computazionale e all’utilizzo delle tecnologie informatiche a scopo didattico.

La collaborazione con le Istituzioni scolastiche del territorio si esplica attraverso l’affiancamento da parte dello staff CRIAD di tecnici e insegnanti, per la sperimentazione di nuovi software e l’utilizzo di strumenti informatici ad integrazione delle metodologie didattiche classiche.

Il CRIAD, in collaborazione con SerInAr e con il Corso di Laurea in Ingegneria e Scienze Informatiche (ISI) dell’Università di Bologna, progetta e realizza percorsi formativi post - diploma e post - laurea, finalizzati alla creazione di figure professionali specialistiche del settore informatico.

I corsi vengono proposti a partire da un’attenta indagine di mercato che mira ad individuare le professionalità più attuali e più richieste dalle aziende, al fine di favorire l’inserimento nel mondo del lavoro di coloro che escono dal sistema scolastico e universitario.

Tags:
Partita IVA: 01131710376 - Copyright © 2008-2022 APICe@DISI Research Group - PRIVACY