Tesi » Blockchain e Internet of Things: realizzazione di un’applicazione decentralizzata per l’affitto di case vacanza

Blockchain e Internet of Things: realizzazione di un’applicazione decentralizzata per l’affitto di case vacanza 

Matteo Saccomanni


Negli ultimi anni, con l’evoluzione del World Wide Web, Internet ha subito una crescita esponenziale e ogni giorno la rete diventa sempre più pervasiva nelle nostre vite grazie agli smartphone e agli innumerevoli dispositivi smart che sono entrati nelle nostre case dando vita all’Internet of Things. Per realizzare servizi sempre più veloci, evoluti e interattivi Internet nel corso del tempo, e in particolar modo nell’ultimo periodo con l’avvento del cloud, è diventato contemporaneamente sempre più centralizzato, divenendo così più fragile e concentrando nelle mani di pochissime aziende il funzionamento delle applicazioni e dei servizi che utilizziamo ogni giorno, oltre ai nostri dati. Questa tesi si pone come obiettivo l’analisi, la progettazione e la realizzazione di un’applicazione web totalmente decentralizzata basata su blockchain adibita all’affitto di casa vacanza a breve termine, in maniera similare a quanto già realizzato da piattaforme online quali Booking e Airbnb, divenute molto popolari e utilizzate negli ultimi anni. La tesi si concentra inoltre sull’ambito Internet of Things, analizzando come queste due tecnologie possono interagire tra loro per offrire servizi tangibili nel mondo reale. A tale scopo si vuole simulare, attraverso l’utilizzo di un RaspBerry Pi, la realizzazione di una serratura smart key-less, che gestisca gli accessi interrogando il sistema precedente per verificare se l’utilizzatore dispone dei permessi necessari ad accedere. La tesi mira infine a individuare, oltre ai vantaggi, anche quali sono i limiti attuali delle tecnologie che sono state utilizzate per la realizzazione di questo progetto.


Andrea Omicini (Relatore)
Giovanni Ciatto (Correlatori)