Publications » LpseCnr95

La programmazione logica nello sviluppo del software: dai modelli agli strumenti

Evelina Lamma, Paola Mello, Antonio Natali, Andrea Omicini
Nonostante le potenzialità insite nel modello dichiarativo-relazionale su cui si basa, la programmazione logica stenta ad affermarsi nel mondo industriale. Al di là dei normali fattori d'inerzia nei confronti dell'innovazione, la limitata diffusione di questo paradigma può essere imputata a limiti obbiettivi di cui esso tuttora soffre, soprattutto per quanto riguarda lo sviluppo di sistemi di grandi dimensioni. Questo lavoro illustra le basi teoriche delle estensioni introdotte nel Progetto Finalizzato rivolte alla programmazione logica “nel grande”, e come queste siano in grado di catturare molti dei principi, dei concetti e dei meccanismi della programmazione modulare e orientata agli oggetti. Vengono inoltre presentate le scelte progettuali che sono state alla base del prodotto finale, già utilizzato in diverse applicazioni e già in uso presso numerosi centri accademici e di ricerca.
Ambienti per linguaggi di nuova concezione, Collana CNR/PF "Sistemi Informatici e Calcolo Parallelo" (1418) 4, pages 17-46, 1995.
Gilberto Filè (eds.), Franco Angeli, Milano, Italy
@incollection{lpse-cnr95,
	Address = {Milano, Italy},
	Author = {Lamma, Evelina and Mello, Paola and Natali, Antonio and Omicini, Andrea},
	Booktitle = {Ambienti per linguaggi di nuova concezione},
	Editor = {Fil{\`e}, Gilberto},
	Isbn = {88-204-9515-5},
	Pages = {17--46},
	Publisher = {Franco Angeli},
	Series = {Collana CNR/PF ``Sistemi Informatici e Calcolo Parallelo'' (1418)},
	Title = {La programmazione logica nello sviluppo del software: dai modelli agli strumenti},
	Volume = 4,
	Year = 1995}